La seconda edizione del Global Talent Program si preannuncia un grande successo, con un numero di candidature ricevute più che raddoppiato rispetto alla precedente edizione.

Marco Del Punta, Capo Globale delle Risorse Umane spiega: ” Notiamo maggiore internazionalizzazione nei candidati di quest’anno, molti figli di seconda generazione di immigrati, ai quali chiediamo, oltre alla perfetta conoscenza dell’inglese, anche quella della cultura italiana, perchè la nostra Azienda nasce e ha il suo quartier generale proprio nel Bel Paese. Il 50-60% di questi talenti andrà a lavorare nelle nostre sedi all’estero”. Diversi gli assunti dello scorso anno che sono già partiti o stanno per farlo verso le nostre sedi di Messico, Cina, Germania, Gran Bretagna, Brasile.

Il programma di formazione inizierà a fine marzo 2021.

L’articolo integrale è disponibile su la Repubblica di Firenze – Lunedì 15 Febbraio 2021