Cerca
Close this search box.
Cerca

Differenze tra Bill of Lading vs Sea Waybill

Il Bill of Lading e il Sea Waybill sono due documenti relativi entrambi alle spedizioni marittime ma che presentano funzioni e caratteristiche diverse: approfondiamo le loro differenze.

Nel contesto delle spedizioni marittime, due documenti essenziali regolano il trasporto marittimo delle merci: la Polizza di carico (meglio conosciuta come Bill of Lading) e la Sea Waybill (o B/L Express). Nonostante le loro apparenti somiglianze, questi documenti presentano ruoli e funzionalità distinte. Attraverso un’analisi dettagliata a cura di Savino Del Bene, questo articolo si propone di delineare le differenze tra questi documenti, così da fornire una comprensione completa del loro rispettivo valore nel commercio marittimo globale.

 

 

Cos’è la Polizza di carico?

 

Per le spedizioni via mare, la Bill of Lading (B/L) può essere considerata il documento più importante, è la prova del contratto di trasporto tra il vettore e il mittente. La polizza di carico fornisce la prova del carico a bordo della nave specificata in essa (questo la differenzia dalla “Received for Shipment B/L” che prova la consegna delle merci al vettore).

All’emissione, il vettore marittimo certifica quindi di aver caricato le merci su una nave specifica per il trasporto e si impegna a consegnarle alla loro destinazione. Il vettore o il suo agente emette un insieme costituito da originali (di solito tre) e copie non negoziabili.

Le copie originali devono essere debitamente firmate dal comandante, dal vettore o dai loro agenti; di solito, nella pratica quotidiana, è l’agente del vettore che emette e firma la maggior parte di esse. La presentazione del primo originale invaliderà la validità dei rimanenti.

 

 

Le funzioni della Polizza di carico

 

La B/L svolge le seguenti funzioni:

  • Ricevuta per le merci: la Bill of Lading funge da conferma che le merci sono state ricevute dal vettore;
  • Contratto di spedizione: come menzionato, questo documento costituisce la prova legale del contratto di trasporto tra il vettore e il mittente. I termini e le condizioni sono mostrati sul retro;
  • Documento di titolo: la polizza di carico è un documento di titolo delle merci descritte. Grazie alla sua natura negoziabile, la B/L può essere trasferita da una parte all’altra mediante girata.Il legittimo detentore della polizza di carico ha il diritto di ottenere dal vettore la consegna delle merci indicate nel titolo, il diritto di disporre delle merci e ne ha il possesso, che è un possesso simbolico ma equivalente a quello fisico.È divisibile: se il carico, anche durante il viaggio, è destinato a più acquirenti, sarebbe possibile dividere la B/L in diversi ordini di consegna, a seconda del numero di destinatari delle merci.

 

Come si compila la Polizza di carico?

 

I campi tipicamente compilati nella maggior parte delle Polizze di carico sono i seguenti:

  • Mittente: ad es. nome e indirizzo dell’esportatore o del trasportatore;
  • Destinatario: ad es. nome e indirizzo dell’importatore o del trasportatore. Se questo campo indica “all’ordine” o “all’ordine di…”, la B/L è negoziabile;
  • Parte Notificante: nome e indirizzo della parte (o delle parti) da notificare quando il carico arriva a destinazione che potrebbe essere diverso dal destinatario;
  • Numero di prenotazione: un codice univoco numerico o alfanumerico assegnato dalla compagnia di spedizione;
  • Numero B/L: un codice alfanumerico univoco assegnato dalla compagnia di spedizione;
  • Nave e viaggio: nome e numero specifico del viaggio della nave;
  • Porto di carico: il porto in cui le merci sono state caricate sulla nave;
  • Porto di scarico: il porto in cui le merci saranno scaricate dalla nave;
  • Luogo di ricevimento (solo per spedizioni combinate): la località in cui le merci sono state ricevute per la spedizione;
  • Luogo di consegna (solo per spedizioni combinate): la destinazione finale dove le merci saranno consegnate;
  • Numero del container: l’identificatore unico del container che contiene le merci;
  • Numero del sigillo: il numero unico del sigillo (o dei sigilli) che assicura il container;
  • Marchi e No.: marchi e numeri identificativi sul carico;
  • Descrizione delle merci e dei pacchi: descrizione dettagliata delle merci spedite;
  • Peso lordo: il peso delle merci compreso l’imballaggio;
  • Misura: il volume delle merci compreso l’imballaggio;
  • Data di spedizione a bordo: questa data, se presente, indica che si tratta di una Polizza di carico e non di una ricevuta per spedizione B/L;
  • Luogo e data di emissione: luogo e data in cui è stata emessa la polizza di carico.

 

 

Cos’è la Sea Waybill?

 

A differenza della Polizza di carico, la Sea Waybill (o anche B/L Express) non è un documento di titolo che rappresenta le merci. La Sea Waybill, che è sempre nominativa e mai all’ordine, viene emessa senza copie originali: esistono solo copie non negoziabili.

 

La Sea Waybill è utilizzata principalmente per velocizzare le procedure di consegna delle merci a destinazione. Tipicamente, viene utilizzata quando esiste un rapporto di fiducia tra mittente e destinatario, quando le merci vengono spedite tra aziende dello stesso gruppo e dai trasportatori che agiscono come mittenti e destinatari con i rispettivi uffici o agenti di supporto all’origine e alla destinazione.

 

Le funzioni della Sea Waybill

 

La Sea Waybill svolge le seguenti funzioni:

  • Ricevuta per le merci: la Sea Waybill funge da conferma che le merci sono state ricevute dal vettore;
  • Contratto di spedizione: questo documento costituisce la prova legale del contratto di trasporto tra il vettore e il mittente. I termini e le condizioni sono mostrati sul retro.

 

La Sea Waybill:

  • È utilizzata per velocizzare le procedure e i tempi di consegna al porto di arrivo;
  • Viene solitamente emessa quando ci sono spedizioni il cui pagamento delle merci non è vincolato;
  • Viene sempre emessa a un nome specifico (campo “Destinatario”);
  • Non è un documento negoziabile;
  • Potrebbe non essere necessario presentarla dal legittimo destinatario per il rilascio della spedizione (il pagamento delle spese alla compagnia di spedizione, un documento che prova di essere l’importatore e i documenti doganali saranno sufficienti).

 

Sea Waybill vs Polizza di carico: un confronto dettagliato

 

Considerando le diverse caratteristiche e funzioni, la differenza tra la Bill of Lading e la Sea Waybill dovrebbe già essere chiara. Tuttavia, nella seguente tabella, cerchiamo di fare un confronto finale tra i due documenti relativi alle spedizioni oceaniche:

 

Caratteristica Polizza di carico Sea Waybill
Documento di titolo No
Negoziazione Non negoziabile
Rilascio delle merci Documento fisico necessario Il documento fisico potrebbe non essere necessario
Originali No, solo copie non negoziabili
Procedura burocratica Più complessa Meno complessa
Tempi di consegna Più lunghi Più brevi
Costi amministrativi Più alti Più bassi

 

 

Conclusione

 

È evidente che la Polizza di carico e la Sea Waybill offrono vantaggi e svantaggi diversi, quindi la scelta del documento più appropriato dipende da una valutazione attenta delle esigenze specifiche relative alla singola spedizione. In questo senso, se hai bisogno del consiglio di esperti nel campo, puoi affidarti ai servizi di spedizione internazionale offerti da Savino Del Bene.

 

Con grande esperienza nel campo dei servizi di spedizione marittima e molto altro, siamo un partner affidabile per la tua attività: con noi, puoi contare su soluzioni personalizzate che si adattano perfettamente alle tue esigenze. Contatta il tuo esperto locale di Savino Del Bene.

 

 

 

Riproduci video

SPECIAL EQUIPMENT

Spedizioni per carichi speciali

Questo servizio speciale è destinato alle spedizioni di merci fuori sagoma o/e con pesi che non rientrano nelle misure ordinarie delle spedizioni FCL o che richiedono una movimentazione fuori dagli standard. Un team di esperti, tra cui gli specialisti in Progetti Speciali, curano ogni singolo aspetto al fine di semplificare le spedizioni più complesse: dal trasporto dal luogo di produzione, alla consegna nel luogo di destinazione, carico e scarico attraverso navi specializzate, alla gestione documentale (permessi per la circolazione stradale portuale e di navigazione). Garantiamo una soluzione sempre personalizzata e flessibile per il vostro business.

LCL

Spedizioni marittime “Less than Container Load”

Quando i quantitativi di merce sono ridotti ma non si vuole rinunciare ai vantaggi della spedizione via mare, il servizio LCL consente di consolidare diverse partite di merce per la stessa destinazione. Offriamo questo servizio sulle più importanti rotte marittime, sia per merce dry che per merce a temperatura controllata.

FAST TRACKING

Compila i campi per tracciare la spedizione

FAST TRACKING

Complete la información para rastrear el envío

FAST TRACKING

Compila i campi per tracciare la spedizione

FCL

Spedizioni marittime “Full Container Load”

Questo servizio è la formula ottimale per lo spostamento di grandi quantitativi. Infatti il container viene riempito totalmente con la merce di un unico destinatario. Una tra le soluzioni più utilizzate è quella door to door, a cui si aggiunge, oltre alla spedizione via mare, un servizio multimodale su gomma o su rotaia, indipendentemente da quale sia il punto di partenza o di destinazione.

FCL